Pagine

mercoledì 16 marzo 2011

CROSTATA DI MARMELLATA AL BURRO SALATO

Questa volta mi sono voluta stupire da sola....nel senso che ero molto titubante all'idea di utilizzare il burro salato nelle preparazioni dolci fino a chè non l'ho provato.....da lì è stato un vero amore.....e da lì ho iniziato a sperimentare nuove ricette.....ho pensato di provare ad utilizzarlo nella mia crostata........risultato ottimo.......
La voce fatica a tornare......ma la voglia di dolcetto non manca mai....un bacino.....ed eccovi la ricetta..........



Ingredienti:

 

250 gr di farina
80 gr di zucchero di canna
1 uovo intero
1 pizzico di sale
2 cucchiai di latte
1 vasetto di marmellata di Prugnole Selvatiche di Agricoltura Biologica Rigoni di Asiago 
1 / 2 bustina di lievito vanigliato

Procedimento:

 

Mettete in un recipiente la farina, il sale, lo zucchero e il lievito. Mescolateli con un cucchiaio. Aggiungete il burro (precedentemente sciolto), l'uovo e il latte. Impastate il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo e vellutato.













Imburrate e infarinate una teglia tonda del diametro di 26 cm. Utilizzate 2 / 3 dell'impasto per foderarla. Io faccio un piccolo bordino e lo schiaccio con la forchetta.
Bucherellate l'impasto e aggiungete la marmellata. Stendete la pasta tenuta da parte e formate delle stelline con l'aiuto di uno stampo da Biscotti Guardini












Infornate a 180 ° per 25/30 minuti circa.




Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Maria Cristina del blog Come si fa a.....


 


27 commenti:

  1. Che bella stefy, e che buona!!! Una vera delizia!!
    Un abbraccio cara!! sei bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Che bella crostata con le stelle sopra e la immagino anche buona, ciao

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace molto la frolla leggermente salata, trovo che esalti il dolce, bellissima questa crostata...u bacio ciao

    RispondiElimina
  4. gnam gnam che buona!!!!!!!!ciao!

    RispondiElimina
  5. mai usato il burro salato.... la tua crostata è veramente invitante !

    RispondiElimina
  6. ed ora non lo lasci più...ciao.

    RispondiElimina
  7. Proprio bella e le stelle sono una delizia, mi incuriosisce questo burro salato...
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Ciao, è stuzzicante l'idea di provare il burro salato nelle preparazioni dolci...devo rimediare ,perchè non l'ho mai fatto.

    RispondiElimina
  9. Ciao Stefy.. mi togli una curisità: in cosa differisce il burro salato da quello normale e qual'è il suo d+, nel senso che sapore dà o non dà ad una pietanza?
    Buon ritorno alla voce e a prescindere dalla tua risposta, complimenti per la crostata stellata :-) Baci

    RispondiElimina
  10. Debora la differenza sta proprio nel sapore...nel senso che quando assaggi un dolce con il burro salato ti lascia un restrogusto salato ma insolito....hai mai assaggiato i tradizionali biscotti al burro....facci caso....li senti il retrogusto salato....provalo.....fidati di me!!!!!Bacioni ovvaimente per tutte voi....la stefy

    RispondiElimina
  11. Sinceramente il burro salato non l'ho mai usato...lo aggiungo alla lista della spesa! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  12. E' proprio vero che si impara sempre qualcosa andando a zonzo nel web..buona notte Simmy

    RispondiElimina
  13. bellissima, e che buona dev'essere! brava stefy!

    RispondiElimina
  14. Ti capisco benissimo, anch'io ero titubante ad usare il burro salato, poi da che l'ho provato ha praticamene invaso il mio frigo ed ora sembra che non riesca quasi a finire il panetto di burro normale! Da una vera marcia in più. Ottima la scelta della marmellata di prugnole selvatiche. Bacioni

    RispondiElimina
  15. Molto carina e immaginiamo buonissima!
    Baci!

    RispondiElimina
  16. Buonissima, con quella marmellata è ancora più golosa! Bacioni

    RispondiElimina
  17. Ho giusto un panetto di burro salato e non sapevo da dove rifarmi. l'idea di utilizzarlo in una crostat mi ispira davvero molto ;-)

    RispondiElimina
  18. uhh siii.. la frolla leggermente salata è mooolto buona!!! brava brava!! una fetta e me ne vo! ^_^

    RispondiElimina
  19. come prima cosa sono concorde con te sulla scelta dlla marmellata, davvero ottma
    io il burro salato nn l'ho mai provato sui dolci ma ne sento parlare talmente bene, quasi quasi lo provo.. ma mi inquieta cmq :D
    ma.. mi fido di te :D
    un bacio

    RispondiElimina
  20. Non sono una particolare amante dei biscotti e non credo d'aver mai provato qualcosa fatto con il burro salato, quindi è totalmente nuovo per me.. ma se mi capita di provarlo e trovarlo, mi fiderò sicuramente di te. Grazie mille :-) baci

    RispondiElimina
  21. anche io amo tantissimo usare il burro salato per le crostate. ho iniziato con i digestive e poi l'ho utilizzato anche nelle torte! Un bacione e a presto! Lucia

    RispondiElimina
  22. Buona questa torta, vado subito a metterla tra le ricette partecipanti, ciao!

    RispondiElimina
  23. ogni tanto uso anche io il burro salato, rende la crostata davvero particolare. La tua è bellissima decorata con le stelline!!!

    RispondiElimina
  24. Molto intrigante con il burro salato, brava Stefy!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Interessante!!!!!!
    Proverò al più presto questa ricetta!!!!!
    Grazie ed un bacione!!!!!!

    RispondiElimina
  26. Deve esser deliziosa!
    Le marmellate rigoni son speciali ^_^
    E il burro salato non l'ho mai assaggiato ma mi fido della cuoca! se dice che è buono...! ^_^

    RispondiElimina
  27. Che bella crostata, brava! il burro salato lo utilizzo spesso, anche per la colazione sulle fette biscottate assieme alla marmellata!

    RispondiElimina